mercoledì 10 ottobre 2018

appuntamenti autunnali in libreria



Alla libreria La Casa sull'Albero di Arezzo tornano gli appuntamenti dedicati ai bambini: storie, atelier, esperienze e giochi per avvicinarsi ai libri e amarli per sempre. Tra le proposte anche le officine della carta, i miei atelier per giocare con segni, disegni, parole, pieghe, buchi, tagli, ritagli, strappi. 

Domenica 7 ottobre, ore 17 
Tre storie e una tazza di thé: Storie bugiarde, dai 3 anni
Costo 4 € (ingresso libero fino ad esaurimento posti, prenotazione consigliata)

Sabato 20 ottobre
Le officine della carta (a cura di Chiù): E pois?
Secondo la straordinaria Yayoi Kusama, i pois indicano la via verso l’infinito. Con questo atelier cercheremo questa strada anche noi, creando piccoli libri di storie infinite, fatte solo di tanti pallini.
#ore 16.30, dai 6 anni
#ore 18, dai 3 ai 5 anni (accompagnati)

Costo 7 € (su prenotazione per un minimo di 8 e un massimo di 12 bambini)

Sabato 27 ottobre
Le officine della carta - speciale Halloween (a cura di Chiù): Mostruosi cataloghi selvaggi
I bambini sanno tutto dei mostri, delle loro abitudini e dei loro nascondigli. È arrivato il momento di raccogliere queste informazioni in un atelier per creare dettagliati cataloghi da consultare nella notte più paurosa dell’anno.
#ore 16.30, dai 6 anni 
#ore 18, dai 3 ai 5 anni (accompagnati)
Costo 7 € (su prenotazione per un minimo di 8 e un massimo di 12 bambini)

Mercoledì 31 ottobre, ore 17
Tre storie e una tazza di thé - speciale Halloween: Storie di paura, dai 3 anni
Costo 4 € (ingresso libero fino ad esaurimento posti, prenotazione consigliata)

Sabato 10 novembre, ore 16
Incontro performativo con i protagonisti di Costellazioni. Pronti, partenza… spazio dalla libreria alle vie del centro - in collaborazione con altre danze (associazione sosta palmizi), dai 3 anni

Sabato 17 novembre
Le officine della carta (a cura di Chiù): Inventari delle stelle cadenti
Tutti quanti affidiamo alle stelle sogni e speranze. Con questo atelier li raccoglieremo in piccoli libri fatti a mano, speciali collezioni di desideri espressi da personaggi reali o immaginari.
#ore 16.30, dai 6 anni   #ore 18, 4 e 5 anni
Costo 7 € (su prenotazione per un minimo di 8 e un massimo di 12 bambini)

Domenica 25 novembre, ore 17
Tre storie e una tazza di thé: Storie celesti, dai 3 anni
Costo 4 € (ingresso libero fino ad esaurimento posti, prenotazione consigliata)

Sabato 1 dicembre
Le officine della carta (a cura di Chiù): Libri bianchi di Natale
Si avvicina la festa più attesa dell’anno! Ci prepariamo anche noi, con un atelier per realizzare libri silenziosi e bianchi come una passeggiata sulla neve: regali poetici per questo Natale.
#ore 16.30, dai 6 anni   
#ore 18, 4 e 5 anni
Costo 7 € (su prenotazione per un minimo di 8 e un massimo di 12 bambini)

Domenica 9 dicembre, ore 17
Tre storie e una tazza di thé – speciale Natale: Storie sotto l’albero
Costo 4 € (ingresso libero fino ad esaurimento posti, prenotazione consigliata)

☞ ☞ ☞ per info e prenotazioni:
La Casa Sull'Albero Arezzo
via San Francesco 15, Arezzo
057527186
info@librerialacasasullalbero.com

mercoledì 26 settembre 2018

a Reggio Emilia!

Nuova tappa per il mio Qui, gatta ci cova, giunto a Reggio Emilia a FARE LIBRI, versione italiana del Festival del Libro d’artista e della piccola edizione  curato dall'Associazione ILDE, sotto la direzione artistica di Elisa Pellacani.

Giunto alla sua sesta edizione, FARE LIBRI è stato ospitato negli spazi del Palazzo dei Musei, nei giorni 21, 22 e 23 settembre 2018.



In mostra, i libri di:

Fabio Aghemo (Italia), Heather Allen Hietala (USA), Pietro Antolini (Italia), Letizia Ardillo (Italia) e Yarona Pinhas (Eritrea), Andreina Argiolas (Italia), Esther Ávila Díez (Spagna), Márton Barabás (Ungheria), Douglas Pierre Baulos (USA), Thaïs Borri Bas (Spagna), Franco Bruzzone (Italia), Loretta Cappanera (Italia), Anna Castelli (Italia), Anita Cerpelloni (Italia), Annie Cicale (USA), Roser Cirici Amell (Spagna), Eleonora Cumer (Italia), Allison Dennis (Inghilterra), Gwen Diehn (USA), Susan B. Doggett (USA), Maria Epes (USA), Taryn Ferrentino (Italia), Ester Fernández Martínez (Spagna), Michelle Francis (USA), Friederun Friederichs (Germania), Ivan Garcia Sala (Spagna), Floki Gauvry (Argentina), Annamaria Giustardi (Italia), Carmen Gómez Ara (Spagna), Ilaria Gradassi (Italia), Gianni Guerzoni e Davide Guerzoni (Italia), Martha Eugenia Gurrola Vega (Messico), Izaki Taldea (Mario Uriz Elizalde, Mila Boj, María Eugenia Perez-Ilzarbe) (Spagna), Najla Leroy (Brasile), Dámaris Llaudis Reyes (Spagna), Antonella Mattioli (Italia), Virginia McKinley (USA), Gianremo Montagnani (Italia), Carol Norby (USA), Paolo Oliva (Italia), Csaba Pal (Ungheria), Beatrice Palazzetti (Italia), Elisa Pellacani (Italia), Fabio Pera (Italia), Fidel Pereiro (Spagna), Aleix Pons Oliver (Spagna), Portolà 10 (Margarita Mascaró, Dolors Mateo, Mercé Garcia) (Spagna), Ravikumar Kashi (India), Daniela Kasimir (Germania), Marino Rossetti (Italia), Maria Antonia Sànchez Fernàndez (Spagna), Carme Sanzsoto (Spagna), Carme Sol Serena (Spagna), Olga Serral (Spagna), Carlotta Speroni (Italia), Roberta Spettoli (Italia), Taller de Pintura Creativa (Margarita Mascaró, Dolors Mateo, Mercé Garcia, Cristina Martí, Isabel Fíguls) (Spagna), Donata Terzera (Italia), Nicoletta Testi (Italia), Marilena Torlai (Italia), Celia Torres Sola (Spagna), Diana Isa Vallini (Italia), Ivo Vezzani (Italia), Eva Vidal González (Spagna), Giulia Violanti (Italia), Pia Wortham (Messico), Ilaria Zannoni (Italia), Giulia Zatti (Italia).

sabato 1 settembre 2018

il castello dei libri (segreti)


Al Castello di Carpineti (Reggio Emilia), tanto amato da Matilde di Canossa, oggi l'inaugurazione della mostra Il castello dei libri (segreti) a cura di Ilde Libros de Artista.
Tra le opere anche il mio Storie (“Book seeds”, 2015).
Grazie di cuore al consueto, indefesso e amorevole impegno di Elisa Pellacani.

giovedì 21 giugno 2018

guardiamoci negli occhi



“Quanti nasi diversi ci sono?
Quante bocche diverse?
Quanti occhi, guance, menti, fronti e orecchie diverse?
Quante capigliature diverse?
Quante espressioni diverse?
Quante emozioni?”
(Bruno Munari, Guardiamoci negli occhi, Corraini)

Con Elena Giacomin della libreria La Casa sull'Albero abbiamo progettato una formazione-laboratorio dedicata a insegnanti della scuola dell'infanzia e primaria: una piacevole giornata di studio prima di andare in vacanza che offrirà ai partecipanti spunti teorici e pratici per il nuovo anno scolastico .
Abbiamo riflettuto che il volto umano, a partire da quello materno, attrae i bambini sin da piccolissimi, perché è da lì che passano le emozioni e perché è ciò che consente l’identificazione delle persone amate.  Gli albi illustrati dedicati all’esplorazione dei volti sono numerosi: le espressioni, le emozioni, le sorprese, i sentimenti accesi da parole e immagini aiutano i bambini a elaborare le loro esperienze quotidiane, il desiderio naturale di amicizia, il bisogno di gioco e scoperta.
Guardiamoci negli occhi è un viaggio dedicato alla scoperta del volto, delle sue espressioni e delle emozioni che le fanno nascere. A partire dal tema delle “facce” tanto caro a Munari, una riflessione sul nostro sguardo, sul modo di vedere le nostre emozioni  e quelle degli altri, un invito ad allargare il nostro campo visivo. 
Il percorso formativo si strutturerà in due momenti: nella prima parte della giornata analizzeremo una rassegna di albi illustrati e romanzi che mettono al centro il tema dello sguardo e  nella seconda parte della giornata realizzeremo dei libri fatti a mano che esplorano le infinite possibilità di rappresentare volti ed emozioni.
I contenuti trattati all’interno dell’incontro saranno i seguenti:
*I libri delle facce:  strumento per capire e capirsi, grandi e piccoli, dai mondi lontani di età diverse. 
* Ritratti d’infanzia: emozioni dolci ed amare, sguardi intensi, volti e corpi che comunicano ciò che avviene dentro.
*I tanti volti della letteratura per l’infanzia tra i grandi classici del passato e le sperimentazioni contemporanee: da Bruno Munari a Maurice Sendak, fino da Antonella Abbatiello e Beatrice Alemagna.
* Da lettori ad autori: Facciamo! Una proposta operativa per realizzare un libro tascabile fatto a mano: un gioco legato al volto e alle diverse possibilità del guardare, una galleria di facce per esplorare espressioni ed emozioni in base alle suggestioni e agli stimoli offerti dalla letteratura per l’infanzia.

Obiettivi dell’incontro sono:
* Fornire strumenti per orientarsi all’interno della ricca produzione letteraria sul tema.
* Fornire strumenti per costruire percorsi didattici e laboratoriali per avvicinare i bambini al libro.
*Offrire una metodologia pratica per realizzare un libro fatto a mano in classe.
Durante l’incontro saranno suggerite percorsi didattici da realizzare in classe e saranno letti brani di libri.
L’esperienza laboratoriale, con modifiche e adeguamenti, potrà essere utilizzata in classe per creare opere inedite anche con i bambini.



QUANDO: martedì 10 luglio dalle 10 alle 13 e dalle 14 alle 18.
COSTO: € 65 o acquisto di un pacchetto di 200 € di libri 
DOVE: libreria la Casa sull’Albero, via San Francesco 15, Arezzo

Ai partecipanti al corso sarà distribuita la bibliografia Guardiamoci negli occhi e sarà rilasciato un attestato di partecipazione.

Per un numero minimo di 10 e un massimo di 16 iscritti. 
E’ richiesta l’iscrizione entro venerdì 6 luglio.


mercoledì 16 maggio 2018

on air!



Stamani sono stata ospite di RadioFly e Piccoli libri crescono, una rubrica settimanale curata da Gloria Peruzzi insieme alla bibliotecaria Francesca Cenni, per offrire idee e suggerimenti riguardo a libri per bambini.

Gloria mi ha invitata e intervistata in diretta per parlare dei miei libri fatti a mano.


È stato davvero divertente!



Grazie di cuore all'editrice, Rossella Peruzzi, per l'accoglienza e lo spazio dedicato.
E grazie a Gloria, grande professionista, amica generosa e incantevole cercatrice di storie!


L'intervista si può vedere qui!

Gnicche ne spara e ne fa sparare



Ultimo giorno, oggi, per andare a vedere Rappresentazione di Gnicche, la mostra documentaria curata da mio babbo, Enzo Gradassi, al Circolo di Santa Firmina (Arezzo). 
Dopo la pubblicazione del volume Sopracchiamato Gnicche (fuori|onda ed.), mio babbo ha raccolto riproduzioni di materiali grafici, pitture originali, disegni, tavole di fumetti e libri che interpretano il mito del noto bandito aretino.

La mostra è stata realizzata con il generoso contributo del Comune di Foiano della Chiana e di ANCOS – Confartigianato persone di Arezzo e promossa dal  Circolo di Santa Firmina insieme a fuori|onda edizioni.
Tra  le opere esposte, anche una mia illustrazione, che poi è diventata anche un segnalibro.

Gnicche ne spara e ne fa sparare

martedì 15 maggio 2018

Cappuccetto 'Ahmar



Una grande sorpresa, per me, la decima edizione del concorso Libri fatti a mano di Pieve santo Stefano.

Il mio Cappuccetto 'Ahmar, un libro piccino piccino, ha ricevuto il premio bambini e il premio ragazzi (quest'ultimo ex aequo con Alla disperata ricerca della luna, di Eloisa Benna). 
Queste alcune delle motivazioni espresse dalla giuria di bambine/i e ragazze/i nelle schede di voto:
Il racconto era forte, mi ha fatto venire i brividi.
E' uno degli unici libri che racconta ciò che accade nella realtà.
Poche persone hanno il coraggio di dire e rappresentare questa situazione e questa artista ci è riuscita in modo sincero e commovente.
Mi ha fatto provare un sentimento che non si può descrivere.
Finisce con una persona sconosciuta che salva la bambina e questo ti fa capire che bisogna aiutare tutti.
E' molto bello e piccolo ma c'è tanta roba.
Mi ha commosso.
Anche se parla di un argomento triste alla fine secondo me c'è una punta di speranza.
E' un libro che mi ha trasmesso un'emozione che non avevo mai provato e, mettermi nei panni degli altri è meraviglioso.

L'emozione è stata mia! 
Grazie a tutti i bambini e ragazzi e grazie agli straordinari amici di Librifattiamano.